Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Per maggiori informazioni visita la pagina sull'utilizzo dei cookies in questo sito. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie. We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. Read our Privacy for more information or close this message and accept terms of use.

Camera di Amore e Psiche. Schermo Multitouch
Camera di Amore e Psiche
Nozze di Cana - Museo Del Louvre, P. Veronese

A fianco della canonica lettura iconografica delle decorazioni giuliesche, Palazzo Te inaugura un inedito percorso di approfondimento tematico dedicato alla festa del principe. Il racconto è affidando ad una sequenza di totem, ad un tavolo touch multimediale ed ad un video. Due soni i fili conduttori di questo racconto: uno è l’apparato iconografico delle due restaurate pareti della Camera di Amore e Psiche dedicate ai fastosi preparativi del banchetto degli dei, l’altro la cronaca della giornata trascorsa dall’imperatore Carlo V a Palazzo Te, ospite di Federico II.

La festa del principe, i preparativi del banchetto rinascimentale, il cerimoniale del banchetto e il ruolo dei suoi protagonisti, le vivande, la musica e il ballo, la caccia, gli apparati effimeri, sono alcuni dei contenuti raccontati dai nuovi sussidi alla visita. Con l’ausilio delle nuove tecnologie multimediali il visitatore da Palazzo Te viene accompagnato oltre la villa giuliesca per intraprendere in un viaggio che lo porta nelle corti del rinascimento italiano ed europeo. Il nuovo percorso di visita, bilingue, è stato strutturato coinvolgendo tutte le sale monumentali del palazzo. Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione tra Comune di Mantova con Palazzo Te, Accademia Nazionale Virgiliana, Fondazione Mantova Capitale Europea dello Spettacolo e gli Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani.

Stefano Benetti, Direttore dei Musei Civici, 19 settembre 2015

ARTICOLI CORRELATI