Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Per maggiori informazioni visita la pagina sull'utilizzo dei cookies in questo sito. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie. We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. Read our Privacy for more information or close this message and accept terms of use.

mimmopaladinoDal 28 settembre fino al 1° febbraio 2015

Palazzo Te ospita la mostra "Mimmo Paladino nella Sala dei Cavalli": La mostra si compone di un'unica grande scultura, che rappresenta un cavallo assoluto, un archetipo ideale e mentale, una sorta di architettura totemica che custodisce al suo interno il proprio artefice, è un'opera realizzata appositamente da Mimmo Paladino per la Sala dei Cavalli di Palazzo Te, con cui si rapporta per dimensioni, cromia e collocazione. Icona ricorrente nella produzione di Paladino, il cavallo site specific fatto per Palazzo Te presenta però per la prima volta una figura umana visibile al suo interno e una superficie metallica simile alla porosità ed ai riflessi argentati di una roccia lunare. Il grande cavallo è stato fuso in alluminio. Lo scrittore franco-marocchino Tahar Ben Jelloun ha scritto un poema sul Cavallo di Paladino che "s'intona nel Palazzo, fa mostra di se nel placido inferno del Mondo Moderno".