Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Per maggiori informazioni visita la pagina sull'utilizzo dei cookies in questo sito. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie. We use cookies to ensure that we give you the best experience on our website. Read our Privacy for more information or close this message and accept terms of use.

V. Nodari Pesenti, Burrasca di mare, olio su masonite, 1918 ca., cm. 48x79,5 La mostra dal titolo “Natura&Paesaggi nelle collezioni civiche di Palazzo Te” allestita nei Tinelli e espone opere provenienti dai depositi delle collezioni civiche.
 V. Nodari Pesenti, Burrasca di mare, olio su masonite, 1918 ca., cm. 48x79,5

L’intento della mostra, a cura di Carlo Micheli e Monica Benini, è quello di individuare un percorso legato alla rappresentazione della natura nella pittura del XX Secolo, con le molte variabili imposte dal vorticoso susseguirsi di norme estetiche in costante mutazione.

L’esposizione propone una selezione di opere che abbraccia in modo esauriente le possibili variazioni sul tema proposto dalle Giornate Europee del Patrimonio, individuando cinque filoni principali: La Natura nella sua purezza; la Natura contaminata; La Natura cancellata; La Natura come simbolo e La Natura morta. Saranno esposte opere di artisti quali Pesenti, Guindani, Lomini, Cavicchini, Perina, Baldassari, Bum, Fiozzi, Malagutti, Seguri, Lanfranco e Margonari. Si tratta per la maggior parte di una visione idillica della “mantovanità”, intesa come “porto quieto” ricco di storia e bellezze naturali.

La mostra è a ingresso gratuito.

chiesa 1
 Domenico Pesenti, Chiesetta in Val Camonica,olio su cartone, 1900ca.ante 1918, cm.33,9x24

amore psicheIn occazione delle riprese a Palazzo Te della serie tv "I Medici", la Sala Cavalli e la Camera di Amore e Psiche non saranno fruibili al pubblico per l'intera giornata di martedì 3 Ottobre.
La tariffa unica di ingresso dei Musei Civici di Palazzo Te e Palazzo San Sebastiano sarà  per la giornata del 3 Ottobre ridotta a € 4.

banner ratti newsDomenica 1 ottobre 2017 a Palazzo Te a Mantova apre al pubblico la mostra “Il tessuto come arte: Antonio Ratti imprenditore e mecenate”, dedicata all’industriale comasco che ha realizzato un’impresa e una Fondazione riconosciute a livello internazionale, mettendo sullo stesso piano la produzione e la creatività d’impresa con l’arte e la cultura.

Palazzo Te, 1.10.2017 – 7.1.2018 per approfondimento

lapide ponte muliniVenerdì 15 Settembre ore 18.30 - Palazzo San Sebastiano

La dottoressa Daniela Ferrari, già Direttrce dell'Archivio di Stato di Mantova, presenta l'opera "La lapide commemorativa della costruzione del Ponte dei Mulini", 1190.

spadini facebookLa professoressa Francesca Dini, storica dell'arte, presenta il dipinto di  Armando Spadini il "Mattino", 1918, della Raccolta "Arnoldo Mondadori" di Palazzo Te, in collaborazione con la fondazione Bano Palazzo Zabarella di Padova. Venerdì 16 giugno ore 18.30 presso Palazzo Te.

modello ricostruttivo facebookIl professore Carlo Togliani, docente di Storia dell'Architettura al Politecnico di Milano, presenta il restaurato "Modello ricostruttivo di Palazzo te di Grazia Sgrilli e Guy Dewez". Venerdì 19 maggio ore 18.30 presso Palazzo Te in collaborazione con il Polo territoriale di Mantova del Politecnico di Milano.

bimbo chepalazzoPalazzo San Sebastiano. Domenica 23 Aprile ore 16.00.
Spettacolo di clownerie per bambini e adulti. A cura di Charta.

IL PALAZZO DEI PRINCIPI 3D
Visita-gioco alla scoperta dei segreti architettonici dei Palazzi gonzagheschi con l’utilizzo delle più recenti tecniche di riproduzione 3D, che daranno vita a una divertente esperienza interattiva.
In collaborazione con FabLab Fermi.

21 4 gatto newUn'Opera al Mese Venerdì 21 Aprile ore 18.30 a Palazzo Te quarto appuntamento con la dottoressa Daniela Picchi, curatrice della Sezione Egizia del Museo Civico Archeologico di Bologna che presenterà l'opera "Un raffinato bronzetto di gatto" dalla Collezione Egizia "Giuseppe Acerbi" di Palazzo Te.
Promosso da Comune di Mantova - Musei Civici e Associazione Amici di Palazzo Te e dei Musei Mantovani.
In collaborazione con il Museo civico Archeologico di Bologna

bimbo chepalazzoPalazzo San Sebastiano. Domenica 26 Marzo ore 16.00.
Spettacolo di clownerie per bambini e adulti. A cura di Charta.

 

 

 

 

 

COLLEZIONISTA DI ATTIMI di e con Jean Pierre Bianco

La clownerie ed il teatro di figura si fondono nell’arte di Jean Pierre Bianco per abbattere la linea che separa l’artista dallo spettatore. Lo scenario è reso magico da figure buffe ed esagerate che si muovono tra musica, poesia e oggetti in volo. Timido, eroico, innamorato, ironico, melanconico, piccolo, grande, sempre uguale e sempre diverso. Uomo che vive nel mondo ma nello stesso tempo ne resta fuori, capace di sdrammatizzare le più diverse condizioni di vita. Satirico e graffiante, sdolcinato e romantico. Il suo sguardo e il suo sorriso si fondono e si confondono con quello degli spettatori

Ingresso [ridotto speciale] 4 euro per gli adulti / gratuito per i bambini
Per info e prenotazioni:
Servizio Museo e Scuola- 0376 367087
www.palazzote.it

 

17 3 zandomeneghi

 

Un’opera al mese Venerdì 17 Marzo ore 18:00 a Palazzo Te terzo appuntamento con il professor Fernando Mazzocca, storico d’arte che presenterà i dipinti di Federico Zandomeneghi “Al caffè “, 1884, e “Risveglio”, 1895, dalla Raccolta Arnoldo Mondadori di Palazzo Te.
In collaborazione con la Fondazione Bano Palazzo Zabarella di Padova.